SEI IN > VIVERE FIRENZE > CULTURA
comunicato stampa

Il maestro del noir James Ellroy ospite de La città dei lettori col nuovo romanzo “Gli incantatori”

2' di lettura
20

da Organizzatori


James Ellroy, scrittore statunitense maestro del genere noir, sarà a Firenze per presentare il nuovo romanzo “Gli incantatori” (Einaudi).

Lunedì 13 maggio alle 18.30 presso la libreria cinema Giunti Odeon (piazza Strozzi) l’autore di titoli cult tra cui “L.A. Confidential” e “Dalia nera” sarà ospite de La città dei lettori, progetto culturale a cura di Fondazione CR Firenze e Associazione Wimbledon APS con la direzione di Gabriele Ametrano. Nell’ultimo lavoro, che introdurrà al pubblico in dialogo col giornalista Gianni Santucci, Ellroy torna a indagare le pieghe più oscure della storia americana a partire da un decesso illustre che dal 1962 ad oggi non ha ancora smesso di far parlare: quello di Marilyn Monroe. A Los Angeles è una notte afosa quella in cui Marilyn muore di overdose e di solitudine. Lo stesso giorno la polizia libera una starlette che era stata rapita. Tra le due storie c'è un collegamento? Dopo l’incontro, alle 21.00, in programma la proiezione di "L.A. Confidential", film vincitore di due Oscar tratto dall’omonimo romanzo con protagonisti Kim Basinger, Russell Crowe, Guy Pierce e Kevin Spacey e la regia di Curtis Hanson. La serata è in collaborazione con Giunti Odeon (presentazione a ingresso gratuito fino a esaurimento posti, info www.lacittadeilettori.it).

Dopo Ian McEwan e Bret Easton Ellis La città dei lettori porta a Firenze un altro grande nome della letteratura internazionale. Al centro del nuovo romanzo la figura feroce e controversa di Freddy Otash, uno degli investigatori privati più celebri degli Stati Uniti, che negli anni ha fornito informazioni compromettenti di prima mano su star del cinema come Frank Sinatra, Lana Turner, Bette Davis e Marilyn Monroe. E proprio per aver spiato Marilyn per conto di Jimmy Hoffa, discusso capo del sindacato camionisti, ne “Gli incantatori” la polizia lo incarica di indagare sulla sua morte. Una cosa delicata, perché persone molto in alto, a Washington, potrebbero avere a che fare con la scomparsa dell’attrice più famosa del mondo. Per qualche oscura ragione, che forse c’entra con l’amore, Freddy decide di andare fino in fondo. Anche a costo di mandare in frantumi un’icona, anche a costo di trasformare in incubo il sogno della città degli angeli.

Info: www.lacittadeilettori.it



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2024 alle 10:11 sul giornale del 13 maggio 2024 - 20 letture






qrcode