Caso Open, Renzi consegna ai giornalisti un quaderno rosso con 'gli atti illegittimi del pm'

1' di lettura 10/03/2023 - Il senatore di Iv: "E' l'accusa che si difende, siamo davanti a un processo al contrario"

CRONACA (Firenze). Stamattina si è svolta l'udienza preliminare del processo Open, dove è indagato il senatore di Italia Viva Matteo Renzi. Alla fine dell'udienza, Renzi ha spiegato i contenuti del libretto consegnato alla stampa: "Quaderno rosso per toga rossa. Perché il dottor Turco è stato a lungo iscritto a una corrente che viene ribattezzata da voi giornalisti toghe rosse. Dentro ci sono tutti quegli atti che noi riteniamo illegittimi fatti dal pm, perché in questo processo noi abbiamo rispettato la legge, loro no. Per esempio, il pm ha inviato al Parlamento del materiale che avrebbe dovuto distruggere. Siamo in un processo al contrario, nel quale l'accusa pur di attaccarci, non ha rispettato la Costituzione, le sentenze della Corte di Cassazione e la procedura. Con tranquillità abbiamo consegnato questi atti anche all'accusa. E' stato messo agli atti. Io non faccio scenate o show, sono qui e vado avanti per la mia strada. Questo processo è iniziato nel 2018 e siamo ancora all'udienza preliminare. Evidentemente tutte queste prove non ce le hanno". (Emanuele De Lucia/alanews)







Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 10-03-2023 alle 16:28 sul giornale del 11 marzo 2023 - 18 letture

In questo articolo si parla di attualità, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dWQb





logoEV
qrcode