8 marzo, il corteo di 'Non una di Meno' a Firenze. Sara: "Il patriarcato marginalizza tutti"

1' di lettura 08/03/2023 - L'attivista: "Le discriminazioni sono all'ordine dei giorni. Non ci fermermo"

CRONACA (Firenze). Il movimento femminista 'Non una di meno' ha organizzato per l'8 marzo manifestazioni in tutta Italia. A Firenze un corteo è partito da piazza Santissima Annunziata per riempire le strade di tutta la città. Sara di 'Non una di meno': "Noi abbiamo deciso di scendere in piazza, come ogni 8 marzo. La chiamata si estende a tutte le donne, alle soggettività non binarie, alle persone trans e a tutte quelle marginalizzate da questo sistema patriarcale machista, che asfalta i nostri corpi, desideri e necessità. In Italia, in particolare abbiamo tanti femminicidi, non si riesce ad abortire. E' assente un welfare di supporto quando scegliamo di avere una famiglia. La nostra è una lotta contro un sistema malato e andremo avanti, finché le cose non cambieranno davvero". Sofia di Arcigay Firenze: "Come associazione promuoviamo la parità dei diritti, uguaglianza, la bellezza della diversità e dare supporto a tutti coloro che sono considerati diversi rispetto ai binari. Si cerca di unirsi in queste situazioni e aiutarsi. Non devono esserci categorie che rimangono indietro". (Emanuele De Lucia/alanews)







Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 09-03-2023 alle 10:18 sul giornale del 09 marzo 2023 - 14 letture

In questo articolo si parla di attualità, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dWuJ





logoEV
qrcode