...

“Abbiamo appena trascorso la festa dei lavoratori, il Primo Maggio, in questa situazione fuori dall'ordinario e prima di ogni altro pensiero sento ancora necessario ringraziare ancora una volta tutte le donne e gli uomini che con il loro lavoro si sono presi cura degli altri: medici, infermieri, addetti alle pulizie e allo smaltimento dei rifiuti, addetti alla distribuzione dei beni essenziali, commessi nei supermercati, commercianti di generi di prima necessità, farmacisti, insegnanti quelli che si sono attivati per rendere fattivo e proficuo il proprio ruolo, le forze dell'ordine, organi di informazione.


...

L'emergenza Coronavirus sta mettendo tutti noi a dura prova, sia a livello personale che lavorativo. L'informazione locale online, snella, efficiente, velocissima e vicina alle persone è un modello che in questo periodo può aiutarci ad affrontare questo momento difficile ed il futuro.