Firenze centro storico: nuova ordinanza per la vendita di alcol, multe fino a 500 euro

1' di lettura 16/07/2020 - Stretta alla vendita di alcolici nel centro storico di Firenze a partire da oggi fino al 31 agosto: l’ordinanza firmata ieri dal sindaco Dario Nardella prevede il divieto di vendita di bevande alcoliche, in qualunque contenitore, dalle 20 alle 6 di tutti i giorni della settimana, in tutto il centro storico Unesco.

L’atto anticipa di un’ora l’orario previsto dal Regolamento per la tutela del centro storico Unesco che, all’articolo 11, vieta la vendita di bevande alcoliche dalle 21. Per chi non rispetta l’ordinanza sono previste multe che vanno da un minimo di 25 euro a un massimo di 500.

“Aggiungiamo nuove regole, ma da sole non bastano, bisogna farle rispettare. Grazie alla Polizia municipale e alle forze dell’ordine per il lavoro svolto”, dichiara il sindaco Nardella.

Il compito di far osservare l’ordinanza è affidato al corpo di Polizia municipale, agli altri agenti e agli ufficiali di polizia giudiziaria, che hanno anche la facoltà di sequestrare le bevande alcoliche detenute illegittimamente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2020 alle 20:17 sul giornale del 17 luglio 2020 - 142 letture

In questo articolo si parla di attualità, firenze, comunicato stampa, Comune di Firenze

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqRa