Più spazio per la Casa famiglia dell’istituto Ogier, ok del Consiglio comunale all’ampliamento dell’immobile di via Fortini per assistenza ad anziani e disabili

Disabile 1' di lettura 27/04/2020 - Più spazio per l’assistenza ad anziani e disabili nella Casa famiglia dell’istituto Ogier in via Benedetto Fortini. Il Consiglio comunale, su proposta dell’assessore all’Urbanistica Cecilia Del Re, ha dato il via libera all’ampliamento del complesso destinato a struttura socio-assistenziale, riconoscendone l’interesse pubblico.

La richiesta di ampliamento, presentata dall’istituto convenzionato Maria Cristina Ogier, prevede un incremento di superficie lorda del 13% corrispondente a 115mq (quindi entro i limiti di norma) per la realizzazione di una sala polifunzionale e di un magazzino.

“Abbiamo riconosciuto l’interesse pubblico dell’intervento – ha detto l’assessore Del Re – e accolto la richiesta dell’istituto di ampliare gli spazi destinati all’assistenza di anziani e disabili. La Casa famiglia avrà quindi una nuova sala polifunzionale, oltre a locali deposito, che consentiranno di migliorare ulteriormente il servizio. Un intervento interamente a carico dell’istituto, che si impegna a mantenere la destinazione socio-assistenziale dell’immobile, sempre più centrale in questo momento di difficoltà”.

L’intervento prevede l'ampliamento del complesso edilizio destinato a struttura socio-assistenziale, sede di Casa famiglia di assistenza e cura maschile, con demolizione di un annesso presente nel giardino e realizzazione di un nuovo fabbricato destinato a sala polifunzionale e magazzino, al fine di migliorare i servizi assistenziali rivolti a uomini anziani e disabili adulti. La convenzione approvata prevede il riconoscimento della gratuità rispetto al contributo di costruzione. L’istituto si impegna a realizzare l’intervento a propria cura e spese e a mantenere la destinazione del complesso immobiliare, svolgendo solo le attività previste in progetto o attività analoghe conformi con la disciplina del Regolamento urbanistico.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2020 alle 17:59 sul giornale del 28 aprile 2020 - 151 letture

In questo articolo si parla di attualità, disabile, firenze, comunicato stampa, Comune di Firenze

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bkrD